Rassegna Cinema

Dove vedere i cartoni animati della Disney in streaming

Dalla creazione di Topolino, primo cartone animato della Disney nel lontano 1928, a oggi il catalogo di questa casa produttrice è diventato immenso e ha creato un vero e proprio genere amato da grandi e piccini. Avere accesso al catalogo streaming della Disney significa praticamente avere migliaia di titoli a disposizione da godersi comodamente a casa. Vediamo allora quali sono le piattaforme dove vedere i cartoni Disney in streaming.

Disney+

Oltre a produrre cartoni animati, la Disney ha deciso qualche anno fa di creare la sua piattaforma streaming: Disney+. Qui si possono vedere tutti i contenuti di questa casa di produzione, dai cartoni animati “storici” alle ultime uscite. Tra i grandi capolavori senza tempo vanno citati Biancaneve e i sette nani (1937), Bambi (1942), Le avventure di Peter Pan (1953), La spada nella roccia (1963), Robin Hood (1973) e La sirenetta (1989). Tra le pellicole degli ultimi anni vanno sicuramente ricordati Frozen, Raya e l’ultimo drago, Alla ricerca di Nemo e Soul (questi ultimi due prodotti da Pixar). Il catalogo è praticamente sterminato e per abbonarsi a Disney+ il costo è di 8,99 euro al mese oppure di 89,90 euro all’anno. L’abbonamento dà accesso, oltre ai cartoni animati in streaming, anche ai film della Disney, alle produzioni Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic e ai contenuti di Star.

Sky Q e Now Tv

Le altre piattaforme dove poter vedere i cartoni animati della Disney in streaming sono Sky Q e Now Tv. In pratica è stata sottoscritta una partnership e i contenuti di Disney+ sono adesso disponibili anche su queste piattaforme, scegliendo il giusto abbonamento. I costi variano sia in funzione delle offerte attive al momento della sottoscrizione, sia dell’anzianità del vostro abbonamento (nel caso di Sky).